L'ESSENZA DELL'ESSERE

LASCIA UN SEGNO DEL TUO PASSAGGIO.
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» buon 2013
Mar Gen 01, 2013 2:13 am Da SupDJ

» E SONO 5 MESI CHE MIO FIGLIO SI TROVA IN CINA
Gio Mar 22, 2012 10:27 am Da admin

» Nuovo terremoto a Verona, sentito anche a Milano
Dom Gen 29, 2012 1:53 am Da SupDJ

» Alcune foto scattate da me
Dom Gen 29, 2012 1:44 am Da SupDJ

» QUAL'è LA VERITà??
Gio Gen 26, 2012 12:42 pm Da admin

Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Partner
creare un forum
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Condividi | 
 

 al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden

Andare in basso 
AutoreMessaggio
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Ven Mag 06, 2011 12:51 am

Pensate veramente che Bin Laden sia stato ucciso ? Io penso che dall'11 sett in poi sia stata creata una sorta di fiction politica orchestrata dagli USA ; ritengo che Al-quaida e Bin laden siano una pura creazione per giustificare guerre . Come hanno mostrato al mondo la morte di Saddam così avrebbero dovuto mostrare quella di Bin Laden . Ebbene non hanno mostrato nulla perchè nessuno è stato ucciso . E' solo un piano per assicurare una nuova elezione ad Obama . Voi che idea vi siete fatta?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Mar Mag 10, 2011 10:11 am

Anche secondo me i fatti "puzzano" un pò: hanno detto che Bin Laden fosse già morto al momento dell'irruzione , hanno detto che è stato ucciso da uno dei suoi...non lo sapremo mai ( in ogni caso se è morto è perchè non serviva più e qualcuno è già pronto a prendere il suo posto). La cosa che mi lascia molto perplessa è la velocità e il modo con cui hanno fatto scomparire il cadavere. Posso capire che un funerale avrebbe potuto provocare disordini e aizzare ulteriormente gli animi... ma il mondo vuole le prove, dobbiamo fidarci della parola degli americani???
Ho trovato interessante l'articolo che segue:
http://pardo.ilcannocchiale.it/post/2637127.html






Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://parliamone.elencoforum.com
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Mar Mag 10, 2011 10:17 am

Per quanto riguarda l'11 settembre girava voce che il tutto fosse stato un complotto...vi posto questo documentario, poi ognuno tragga le proprie conclusioni.








Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://parliamone.elencoforum.com
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Mer Mag 11, 2011 1:24 am

admin ha scritto:
Anche secondo me i fatti "puzzano" un pò: hanno detto che Bin Laden fosse già morto al momento dell'irruzione , hanno detto che è stato ucciso da uno dei suoi...non lo sapremo mai ( in ogni caso se è morto è perchè non serviva più e qualcuno è già pronto a prendere il suo posto). La cosa che mi lascia molto perplessa è la velocità e il modo con cui hanno fatto scomparire il cadavere. Posso capire che un funerale avrebbe potuto provocare disordini e aizzare ulteriormente gli animi... ma il mondo vuole le prove, dobbiamo fidarci della parola degli americani???
Ho trovato interessante l'articolo che segue:
http://pardo.ilcannocchiale.it/post/2637127.html







se tu ti fidassi degli americani al 100% faresti solo il tuo male.
Quando morì Saddam successe qualcosa nel mondo arabo ? no, nulla
e così sarebbe stato per Bin Laden.... se fosse morto per davvero .
Ma poi questo Bin Laden è mai esistito o è un personaggio immaginario?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Mer Mag 11, 2011 10:19 am

SupDJ ha scritto:


se tu ti fidassi degli americani al 100% faresti solo il tuo male.
Quando morì Saddam successe qualcosa nel mondo arabo ? no, nulla
e così sarebbe stato per Bin Laden.... se fosse morto per davvero .
Ma poi questo Bin Laden è mai esistito o è un personaggio immaginario?

Non solo degli americani ma della maggior parte della popolazione umana non bisogna fidarsi.
Saddam era un dittatore, ti ricordo il male che ha fatto al suo popolo:
HALABJA (1988): Una delle stragi piu' note e piu' esecrabili che sarebbero state compiute dal regime iracheno e' quella del 1988, nel corso della guerra Iraq-Iran durata otto anni (1980-1988), quando aerei militari di Baghdad bombardarono il centro di Halabja (nel nordest) con una miscela di veleni chimici, che provocarono la morte di 5.000 curdi iracheni, in gran parte bambini e donne, ed oltre 10.000 feriti. SCIITI NEL SUD (1991): repressione nel sangue di una rivolta sciita, con migliaia di vittime, dopo la sconfitta dell' esercito iracheno respinto dalle forze di una coalizione internazionale nel tentativo di invadere il Kuwait. ANFAL (1987-1988): ben 182.000 iracheni muoiono durante trasferimenti massicci di popolazione curda e uccisioni in villaggi curdi. La cifra delle vittime risulta da valutazione generali largamente accettate. TRIBU' DI BARZANI (1983): il massacro di 8.000 componenti del potente clan curdo al quale appartiene il capo del Partito Democratico del Kurdistan e attuale presidente della regione, Massud Barzani.

Bin Laden invece è un terrorista, fondatore e leader di al-Qāʿida.
Non penso sia un personaggio "immaginario" , forse e sottolineo FORSE potrebbero averlo enfatizzato all'inverosimile, ma è esistito. Non puoi dimostrare il contrario.

L'hai guardato il documentario sull '11 settembre? Che ne pensi?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://parliamone.elencoforum.com
Dannato
iper-amico
iper-amico


Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.04.10

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Gio Mag 12, 2011 1:45 pm

Il documentario l'avevo già visto.
Interessanti alcune cose che vengono dette e fatte vedere, ma se crediamo a questo dobbiamo anche credere al famoso segreto dell'area 51 e dell'essere extraterrestre che gli americani vi nascondono.
Questo per dire che alcune volte cerchiamo delle risposte ai problemi del mondo, guardando nella direzione sbagliata, e per non vedere la realtà ci circondiamo di falsità.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Gio Mag 12, 2011 2:45 pm

admin ha scritto:
SupDJ ha scritto:


se tu ti fidassi degli americani al 100% faresti solo il tuo male.
Quando morì Saddam successe qualcosa nel mondo arabo ? no, nulla
e così sarebbe stato per Bin Laden.... se fosse morto per davvero .
Ma poi questo Bin Laden è mai esistito o è un personaggio immaginario?

Non solo degli americani ma della maggior parte della popolazione umana non bisogna fidarsi.
Saddam era un dittatore, ti ricordo il male che ha fatto al suo popolo:
HALABJA (1988): Una delle stragi piu' note e piu' esecrabili che sarebbero state compiute dal regime iracheno e' quella del 1988, nel corso della guerra Iraq-Iran durata otto anni (1980-1988), quando aerei militari di Baghdad bombardarono il centro di Halabja (nel nordest) con una miscela di veleni chimici, che provocarono la morte di 5.000 curdi iracheni, in gran parte bambini e donne, ed oltre 10.000 feriti. SCIITI NEL SUD (1991): repressione nel sangue di una rivolta sciita, con migliaia di vittime, dopo la sconfitta dell' esercito iracheno respinto dalle forze di una coalizione internazionale nel tentativo di invadere il Kuwait. ANFAL (1987-1988): ben 182.000 iracheni muoiono durante trasferimenti massicci di popolazione curda e uccisioni in villaggi curdi. La cifra delle vittime risulta da valutazione generali largamente accettate. TRIBU' DI BARZANI (1983): il massacro di 8.000 componenti del potente clan curdo al quale appartiene il capo del Partito Democratico del Kurdistan e attuale presidente della regione, Massud Barzani.

Bin Laden invece è un terrorista, fondatore e leader di al-Qāʿida.
Non penso sia un personaggio "immaginario" , forse e sottolineo FORSE potrebbero averlo enfatizzato all'inverosimile, ma è esistito. Non puoi dimostrare il contrario.

L'hai guardato il documentario sull '11 settembre? Che ne pensi?

se tu sapessi dietro a quante stragi c'è la CIA . Gli americani hanno molte più colpe di quel che sembra.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Gio Mag 12, 2011 8:52 pm

L'America....e in special modo gli Stati Uniti, sono nati dalla violenza ( basti pensare alle stragi di nativi che hanno fatto per usurparne i loro territori). Gli americani sono violenti e hanno bisogno di violenza...fa parte della loro mentalità. E' un popolo che ha bisogno di essere in guerra per sentirsi superiore agli altri e sottomettere i popoli...ma prima o poi "crollerà" ( pensiamo già alle condizioni economiche in cui si trovano...)
I servizi segreti fanno solo quanto viene loro chiesto..

Nonostante guardo film di spionaggio non sono molto afferrata sull'argomento. Tu si?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://parliamone.elencoforum.com
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   Gio Mag 12, 2011 8:55 pm

Dannato ha scritto:
Il documentario l'avevo già visto.
Interessanti alcune cose che vengono dette e fatte vedere, ma se crediamo a questo dobbiamo anche credere al famoso segreto dell'area 51 e dell'essere extraterrestre che gli americani vi nascondono.
Questo per dire che alcune volte cerchiamo delle risposte ai problemi del mondo, guardando nella direzione sbagliata, e per non vedere la realtà ci circondiamo di falsità.

Le falsità, come le chiami tu, sono l'unico modo che abbiamo per cercare di capire...per avere risposte a domande a cui nessuno risponde. E' solo parlando, confrontandoci con chi magari la pensa come noi..e perchè no, anche con chi non la pensa come noi..ripeto: è solo parlando che si può migliorare qualcosa. Il silenzio non muove foglia.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://parliamone.elencoforum.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden   

Torna in alto Andare in basso
 
al Quaida - dall' 11 sett all'uccisione di Bin laden
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Box carabiniere
» Indovina da un'immagine il Film
» Persone dall'infanzia/adolescenza
» La Donna e l'Onore dell'Uomo, dall'Islam fino a Noi
» Occhio al capotreno !

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'ESSENZA DELL'ESSERE :: LIBERI DI PENSARE E PARLARE :: 2012 - VERITA' o FANTASCIENZA?-
Vai verso: